...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 28 novembre 2017

Famelicita’

Mi è ripreso il gusto di leggere.
Leggere libri cioè.
Perché nel virtuale, in internet, si legge parecchio parecchio eh.

Il gusto dei libri è diverso..

Stasera appena finito un bel giallo sono dovuta correre in biblioteca a prenderne altri, avendo finito la scorta!!

Peccato che abbia dimenticato il titolo di quel bel giallo americano, di una scrittrice donna.
Seppure qualche volta io abbia sbuffato per la prolissità era molto ben costruito, ed i personaggi analizzati con cura...li si poteva immaginare..prendevano forma e aspetto umano man mano che si procedeva.
Questo raffigurarsi i personaggi, poterli “vedere” nel loro aspetto proprio fisico anche attraverso la descrizione del loro agire e del loro carattere vuol dire molto per me...in questo libro,era accentuato come in una sceneggiatura per film, è vero, ed è ciò che mi ha un po’ disturbato... spesso la narrativa americana è scritta apposta così, nella speranza, credo dell autore, che il soggetto venga scelto per un film di (futuro probabile) successo...

Ma in fondo,  alla fine, mi ha conquistato. Sono sprofondata laggiù...in quel mondo ed in quei paesaggi e tra quei personaggi. Ed ora ci penserò ancora ...e ancora ...fino al prossimo racconto credo.

Però ho dimenticato il titolo. Che pazza che sono.

Domenica

Domenica sera tornando dalla campagna in città mi sono stupita del cielo al tramonto...un caleidoscopio di colori lungo tutto l orizzonte ad almeno 180 gradi !!! ...perché le nuvole da nerissime controluce passavano attraverso tutte le sfumature al celestiale pallido...uno spettacolo che raramente ho visto ! Così immenso e così potente che ho sentito tutta la nostra nullità... per la bellezza, o forse per la pusillanimità, ho pianto...

sabato 18 novembre 2017

Scoperte

...e dalla finestra della mia camera da letto ho scoperto che si vedono ottimi tramonti...

È un po’ come un ricorso storico...nei miei 15 anni passavo molti pomeriggi davanti ad una finestra che mostrava tramonti.
Li leggevo e pensavo fantasticavo immaginavo...
Ma adesso che è passato molto tempo della mia vita perlo più leggo e non ammiro quei fantastici spettacoli del giorno che muore. Invece dovrei...ma ho ancora non abbastanza tempo per me stessa, accidenti !!!


Storia delle Casa

https://www.facebook.com/RepubblicaTV/videos/1579780205422466/