...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


mercoledì 8 febbraio 2017

Stella splendente

Un bellissimo film che avevo perso, al tempo in cui è uscito. Bright Star.
Una regista pregevolissima e speciale, Jane Champion.
Un poeta romantico d'eccezione, sepolto proprio qui vicino, nel cimitero acattolico, John Keats.

Il primo film da analizzare al corso di cinema.
La prima visione, che finisce con un gran pianto.
Eccellente prova dell'attrice, eccellente prova della regista, che ci conduce per mano,
piano piano delicatamente nei recessi della nostra anima. Fino a farci respirare con i
due protagonisti.

Mi spiacerebbe perdere le lezioni successive del corso.
Che dono meraviglioso a costo zero.
La vita è anche costellata di meraviglie !!!


3 commenti:

antonypoe ha detto...

un poeta che praticamente non conosco. anche se naturalmente l'ho sentito nominare. non si può leggere tutto. e poi c'è il problema della lingua e traduzione. che nella poesia è rilevante e mi frena. ciao

nellabrezza ha detto...

Non puoi essere così drastico da toglierti il piacere di leggere una poesia perché non ti fidi della traduzione... anche il traduttore può esprimersi un po', del resto.
Se tutti la pensassero così non ci sarebbe trasmissione di cultura, da una lingua all'altra, da un paese all'altro !!!

antonypoe ha detto...

solita eccessiva e/o errata interpretazione. non è che non mi fidi. preferirei leggere ed essere in grado di gustare pienamente l'originale. e naturalmente, a parte gli italiani e un po' i francesi, ho letto praticamente tutto in traduzione. e diverse traduzioni sono apprezzabili, direi, per quel che posso capire o intuire. talvolta a loro volta delle vere e proprie, nuove opere d'arte. ma, ripeto, preferirei.
buon giorno