...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 27 settembre 2016

cucinare

ieri m'è toccato di mangiare. mangiare un desinare completo cioè.
poiché il figlio grande, con il pallino del mangiare e del buon cucinare, s'è fatto prestare un bimby.
m'è dovuto stare lì a sentire tutta la pappardella del meccanismo che sembra chissà che invenzione, praticamente cucina tutto da solo, pesa e mescola e trita e soffrigge tutto insieme, basta digitalizzare i comandi giusti, e contiene pure le ricette!! peraltro fornite anche in un comodo libro di carta e cartone...
beh ha cucinato salsicce con patate (non fritte ma al vapore) un dado vegetale, una torta caprese, dolce, un passato di verdure, melanzane di contorno, e salmone al vapore per domani.

troppa roba come faccio a far la dieta?

sebbene sia stato creativo e simpatico passare un pomeriggio così...ho dovuto lavorare al lavaggio di tutti gli strumenti usati, sebbene abbiamo usato anche la lavastoviglie.

sarebbe bene mangiare di meno, così si fatica di meno.

questo naturalmente dopo una vita passata in buona parte in cucina a preparare cibi per tutti...
è stato piacevole che qualcuno preparasse per me !

2 commenti:

antonypoe ha detto...

un marchingegno infernale! :)
sarà anche piacevole e utile, però preferisco cibi semplici con poca o nessuna lavorazione.
almeno per il desinare di ogni giorno. anche considerando che io vivo da solo e non ho quindi problemi e esigenze. ciao

nellabrezza ha detto...

E ieri sera col salmone la salsa funghì-cipolla-formaggio nonché riso pilaff...
Veramente un percorso troppo complicato e affollato di ingredienti!!! Anche a me piace più la semplicità !!!