...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


mercoledì 24 agosto 2016

terremoto

terremoto stanotte ...ma non ho sentito nulla. dormivo profondamente. veramente qualcosa ho sentito..di strano. ma ho preferito continuare a dormire. mio figlio al piano di sopra si è svegliato e si è terrorizzato, così ha detto, che tutto tremava e il letto saltava.
dicono che la magnitudo è simile a quello de L'Aquila ...allora ci saranno danni infiniti.
Un pensiero a quella povera gente..

5 commenti:

antonypoe ha detto...

il miglior pensiero sarebbe di non costruire in zona sismica. soprattutto di non ricostruire proprio lì, contando sul fatto che non succeda di nuovo

nellabrezza ha detto...

tutta l'Italia è sismica.

nellabrezza ha detto...

meglio ancora non costruire tutte queste case, che cancellano la campagna e la natura..
poco e bene bisogna costruire. bisognava.

antonypoe ha detto...

no, non tutta. ci sono diversi gradi di rischio. e anche le costruzioni andrebbero fatte tenendone conto. sì, poco e bene

Paolo ha detto...

Purtroppo metà Italia è nella parte di rischio gravissimo e l'altra metà nella parte di rischio grave. Però si può, anzi si deve, costruire il nuovo con caratteristiche antisismiche e migliorare il vecchio. Città Italia, la proposta del Governo, vuole andare in questa direzione.