...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


mercoledì 25 novembre 2015

Storie di treni

Ed ogni volta che viaggio di notte, come stasera col vagone vuoto e guardo fuori nel buio mi rammento di quante volte quante! sono corsa di notte col treno verso di te o lontano da te...e mi commuove una dolce e triste nostalgia.

storie nella città

per esempio ieri un'altra storia...


sono uscita molto prima del previsto dal lavoro, poiché avevo un importante appuntamento con un medico legale, e non volevo rischiare di fare tardi.
sono andata a prendere il treno per andare a recuperare la mia auto e quindi recarmi all'appuntamento.
avevo un'ora e mezza di tempo, per fare una decina di chilometri... c'era abbondante tempo anche per
mangiare un panino.
ma invece il treno non è passato. non all'ora stabilita. è passato mezzora dopo, ma non è ripartito.
nessuna comunicazione da parte della stazione sui motivi del ritardo e sui motivi della non ripartenza.
un ragazzo con le cuffiette ha scambiato due parole con un suo amico dicendo "c'è un ubriaco nel tunnel ! "
e subito dopo sono passati due agenti che sono andati a parlare con il conducente del treno.
poi sono tornati indietro.
nessuna comunicazione ai passeggeri.
così ho dovuto decidere in fretta, con l'acqua alla gola direi.
perché ho immaginato il peggio...che se anche fossimo ripartiti, qualsiasi cosa avesse fatto l'ubriaco
sarei potuta rimanere bloccata nel treno nel tunnel !!!!

l'appuntamento era troppo importante per rischiare di farlo saltare.
così sono scesa in fretta dal treno ed ho preso un taxi. venti euro per dieci-dodici chilometri senza traffico... venti minuti di tempo.
ho potuto mangiare anche un panino.


per dire quante storie succedono in una giornata normale di non eccessivo traffico.

sempre con questa acqua alla gola, e prendere decisioni in fretta, sperando che siano quelle giuste...

lunedì 23 novembre 2015

musica musica

musica dal vivo per due sere consecutive.

la prima sera due piccoli concerti di musica contemporanea creata per sceneggiati tv, e adattamenti per tre strumenti della musica di films famosi....addirittura un solo euro di spesa con l'aggiunta della visita ad un museo di fama mondiale..

la seconda sera un piccolo gioiello di acustica,  in una villa storica, ma non antichissima, dove è stato ricreato un piccolo auditorium.



questa città è proprio uno scrigno pieno di tesori.


giovedì 12 novembre 2015

Bella addormentata al contrario

sogno un bacio
leggero sulle labbra
che non mi svegli alla realtà
ma che mi addormenti al sogno di una storia d amore
nuova

la bella addormentata al contrario


mercoledì 4 novembre 2015

Poesie

nel tempo rimane inalterato l'effetto che le poesie suscitano.

talvolta fino alla commozione.

anche le emozioni di un cielo.

un tesoro di cui far tesoro, indubbiamente.

da  tenere celato. da confidare con circospezione.

come fosse un segreto prezioso. un tesoro appunto.


ma l'autore/autrice bisogna informarlo/a ? penso sia bello sì, in fondo è una conferma positiva per lui/lei.

perché il piacere è nella condivisione.

sempre.

lunedì 2 novembre 2015

12

12 chilometri ieri.
non tutte le volte il fisico reagisce alla stessa maniera. oggi ho la schiena un po' indolenzita.
ma passerà.
ci tengo molto quest'anno ad alzare l'asticella e raggiungere risultati più consistenti, perciò
cerco di tenermi allenata.

ieri sulla ferrovia dismessa tra Blera, Barbarano e Veio.
con un gruppo di nordic walking, che procedono molto velocemente.
sarà per tenere la velocità che ho la schiena così, e anche perché non ho portato i bastoncini.

beh li devo ricomperare. questi cinesi vecchi di cinque anni non vanno più.
quelli da nordic hanno il guantino attaccato, così da poter aprire la mano completamente quando il braccio è all'indietro.

per ora è tutto. oltre al cinema e alla discoteca non ho fatto altro... certo che mi ci impegno io sì
a fare la cicala. ma serve per il mio benessere psicologico e fisico.