...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


mercoledì 9 dicembre 2015

sentieri

correvamo sull'autostrada, di ritorno.

ho visto una foto di un sentiero.
foglie gialle morte, oro sui rami ancora pieni,
rorido di bruma il sentiero del bosco.

mi sono sentita subito lì, con te su quel sentiero.
come tante volte.

un grande struggimento mi ha preso.

è bello provare queste cose.
non credo sia brutto o disdicevole.

uno struggimento che non è disperazione. disperazione che dura.
è disperazione che dura un attimo.
il tempo di rendersi conto dell'impossibile

6 commenti:

leggerevolare ha detto...

un po' triste però

antonypoe ha detto...

il problema non è la "disperazione" di un attimo. in questo hai ragione. è la disperazione ripetuta: una vera e propria condizione. buon giorno

nellabrezza ha detto...

tu dici antonypoe ?

antonypoe ha detto...

sì, la condition humaine

nellabrezza ha detto...

che oscilla tra croce e delizia !!!...croce inteso come strazio, non come fraternità, ovviamente !

antonypoe ha detto...

come nel libretto di traviata: croce e delizia, delizia al cor