...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 16 giugno 2015

tratta in inganno

pensavo fosse un docu-film sulla natura o la geografia.. era un film realistico e duro e nudo e crudo sui tossici. tutti piuttosto poetici e delicati. e sui paramilitari. per niente delicati e poetici e inquinatori forti della natura !!! tutti in Louisiana. dal che si evince che le menti contemporanee sono in massima parte perdute. per niente coscienti. una pazzia, una malattia mentale epidemica. uno sfacelo. saremo così anche noi tra qualche anno come diceva G. ?

5 commenti:

antonypoe ha detto...

forse è esagerato parlare di menti perdute. ma c'è molto disorientamento e casualità

nellabrezza ha detto...

beh vedi il film e poi ne riparliamo

antonypoe ha detto...

non lo metto in dubbio nel caso delle vicende narrate nel film. la mia era una considerazione generale

TADS ha detto...

tra qualche anno???

nellabrezza ha detto...

Se imitiamo lo stile di vita americano, Tads