...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


lunedì 16 marzo 2015

Essere inn

Essere innamorata mi rende incredibilmente felice. Ma di più se della persona sbagliata, specie se si rende subito evidente che nulla sarà possibile con quell uomo. È un rituale consolidato, oramai prassi. Meno male che c è la musica rock a consolarmi, stasera.

13 commenti:

antonypoe ha detto...

alcune cose mi lasciano perplesso. specialmente "nulla sarà possibile"

nellabrezza ha detto...

mi sono espressa male. in effetti qualcosa è possibile, è stato possibile. ma limitato nel tempo e nello spazio e soprattutto limitato in sé per sé. per incapacità di vivere appieno, per insicurezza. non mia, s'intende, che procedo in genere come un treno.

Paolo Falconi ha detto...

Ciao Nella
L'importante è sentirsi Inn, e quella energia positiva volgerla al meglio magari con un impegno sociale ... donando qualcosa di se con Amore e credo che Te ne abbia da dare in abbondanza.

leggerevolare ha detto...

meno male che c'è la musica... punto

Elio ha detto...

Ciao Nella, la prima frase mi fa pensare che la persona da te amata possa essere già impegnata. Vuoi un consiglio, abbandona l'idea prima possibile per non tovarti fra qualche tempo completamente invischiata.
Esperienza vissuta.
La presentazione del film nel post precedente mi invoglia a vederlo anche se in precedenza avevo accantonato Birdman. Un amichevole abbraccio.

nellabrezza ha detto...

No elio non è impegnata. Non vuole essere impegnata. Era stato chiaramente detto. Ma non ci ho creduto subito.
...in effetti ho tentato, come già precedentemente come dico, tentato di forzare .. Poco poco, non sono una testarda. ...soprattutto non volevo lasciare nulla di intentato. Sembra che anche stavolta debba abbandonare il progetto. Oppure modificarlo...

Patalice ha detto...

musica rock ed amori sbagliati...
un mix encomiabile

Elio ha detto...

Scusa Nella, se ho capito male quello che esprimevi. Ti auguro di trovare un buon "progetto" come ho trovato io 25 anni fa, dopo un divorzio. Buona Pasqua.

nellabrezza ha detto...

Tanti auguri elio, non scusarti forse mi sono espressa male. Auguri!

Old man ha detto...

Quello che non capisco è perché parli di insicurezza ... la controparte mi pare abbia molte certezze e molte sicurezze, solo che non coincidono con le tue :-(.

E per di più mi sembra sia (stato) molto chiaro. In genere se un uomo dice no vuol dire no e se vuol dire si dice si.

nellabrezza ha detto...

sì e no per quello che vi pare, oldman. e non va mica bene, bisogna considerare anche l'altro/a.

insicurezza ad avere una relazione. un minimo di relazione. non una relazione né stabile né esclusiva, ma che insomma sia una relazione.

Old man ha detto...

bè ... dipende da cosa intendi per relazione. Proprio ieri ho incontrato una mia vecchia amica, che sta insieme al suo uomo da circa 30 anni. Da diversi anni, pur continuando a ritenersi e definirsi una coppia stabile, abitano in due appartamenti diversi (nella stessa città), hanno vite diverse ma ogni tanto si vedono. Su questo tipo di relazione tutti i maschietti (me compreso) ci metterebbero subito la firma

nellabrezza ha detto...

Questi tuoi amici sono sposati con un altro/a. È un classico che non mi interessa. Credo che si possa avere una relazione non complicata da convivenza, e che interessi anche le donne, non solo i "furbi" maschietti come te. Ma ci deve essere onestà sentimentale. Alla quale non siete affatto educati.