...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


lunedì 29 settembre 2014

test

"Ho fatto il test "Che storia d'amore sei?" (questi stupidi tests su fb, you know...)
 
Il mio risultato è "Impossibile". La storia d'amore più bella mai vissuta non è forse quella tra Jack e Rose in "Titanic"? Oltre ogni confine e limite, superando le differenze sociali ed i contrasti di chiunque, contro tutto e tutti."
 
Combattente, sempre.
 
Suvvia, passatemela. Sono stufa di guerre, stragi, prese di coscienza, politica.
Oggi voglio essere sfarfalleggiante.
Sì sono più appassionanti gli amori impossibili. Così intensi, così pieni !! così...combattuti.

Poi uno mi ha detto che faccio diventare pietre i fiori...Iooooo  ?!?!
con questa verve? con questo entusiasmo ??

Naaa....
 
 
 
 

giovedì 25 settembre 2014

Quanto vorrei poter

amare così !!!

Ma è rarissimo... E non per mia volontà...


Ovunque Tu sia,
ovunque Tu,
immeritatamente,
mi guardi,
ovunque Tu stabilisca io… abbia una casa,
fosse pure una grigia prigione,
io so che da qualsiasi pietra
Tu puoi far scaturire un fiore
nel perimetro della mia mente.


Alda Merini

lunedì 22 settembre 2014

Voglio tutto

Odio andare di fretta, i rumori, la nebbia, il tempo appeso, di questa città
Odio le scarpe col tacco, che incastro distratta nei tombini invadenti di questa città
Odio me stessa allo specchio non per il difetto, ma per stupidità
Amo restare in giro sapendo di tornare sempre in questa città

E dimmi se c'è un senso al tempo, al mio vagare inutile,
e dimmi se c'è davvero una meta o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti e torno indietro scappo voglio prendere il treno stringo forte il tuo respiro e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo voglio tutto voglio te...
Voglio te, voglio te, voglio te

Amo il traffico in centro, parcheggiare distratta, il tuo sorriso, la mia instabilità
Amo fare l'offesa senza neanche una scusa fare pace la sera, spegni la città
E amo me stessa per questo per egocentrismo, senza, razionalità
Amo prenderti in giro sapendo di tornare sempre, nella mia città

E dimmi se c'è un senso al tempo, al mio vagare inutile,e dimmi se c'è davvero una meta,o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti e torno indietro, scappo voglio prendere il treno, stringo forte il tuo respiro e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo, voglio tutto, voglio te
voglio te, voglio te, voglio te

E dimmi se lo vuoi
E dimmi che non sei
Soltanto un riflesso confuso che guardo sul fondo di me

E corro corro avanti e torno indietro, scappo voglio prendere il treno, stringo forte il tuo respiro e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo, voglio tutto voglio te,
voglio te, voglio te, voglio te, voglio te...

Voglio te, voglio te, voglio te, voglio te...

Iscrivetevi:)

mercoledì 17 settembre 2014

Chi non lavora

Chi non lavora

Non fa l amore..

Nota canzone anti sciopero degli anni 60..

In effetti e' borghesuccia questa canzone.

Ciò che mina alle fondamenta tutte le società capitalistiche e' proprio l amore, e la voglia e la capacità di fare l amore e l enorme carica eversiva di chi ama e di chi fa l amore...

E' noto che se fai l amore, se passi un giorno a fa l amore...proprio nun te viene voja ed lavora' !!!!


Provate e poi me dite...

giovedì 11 settembre 2014

av-volte

a volte noi donne daremmo chissà che cosa, per sapere se ci amate.
e di che tipo di amore ci amate, se ci amate.
il più delle volte vediamo che non ci amate.
e ci lambicchiamo il cervello a tentare di trovare qualcosa che
non appare. o che forse non c'è. o che è espresso in altri modi.
in linguaggi che non intendiamo.

a volte noi donne daremmo chissà che cosa per sapere se ci amate, almeno un po',
come noi sentiamo di amarvi.

Animali

La cosa peggiore che può capitare ad un animale e' certo l incontrare l uomo.

Da sempre. Dall uomo per gli animali vengono solo cose cattive, cattivi comportamenti.


Tanto più vere oggi, queste mie considerazioni di qualche settimana fa.

Dove arriva l uomo preda e distrugge ed uccide. E' ora di cambiare !!!!

martedì 9 settembre 2014

Saffo dedicata

Una poesia bellissima. Eppure ha secoli ...

Vieni
inseguimi tra i cunicoli della mia mente
tastando al buio gli spigoli acuti delle mie paure.
Trovami nell'angolo più nero
osservami.
Raccoglimi dolcemente scrollando la polvere dai miei vestiti.
Io ti seguirò.
Ovunque

Inviato da iPad (a scanso di equivoci però...tendo per il sesso opposto) ;-)

martedì 2 settembre 2014

viaggio 3

bellezza russa

idem, al maschile, nonché suonatore scatenato

 un altro suonatore, di ghironda

 il santuario sull isola Kiji

particolare, in restauro

tramonto alla confluenza del Volga