...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


domenica 26 ottobre 2014

Al di la'


Al di là delle idee, del giusto e dello sbagliato, c'è un giardino.
È là che ti aspetterò.
Gialal al-Din Rumi
(immagine da web)

6 commenti:

Paolo ha detto...

Oh bella, l'ho già copiata questa poesia ma non mi ricordo da dove. Grande poeta Rumì e a chi confonde l'Islam col califfato gli andrebbe fatto leggere a forza.

nellabrezza ha detto...

Vero Paolo che è bella ?!??? ... Si mi piace molto. È una promessa in fondo...

Nessuno ha detto...

Mi permetto di lasciartene un'altra di questo grande poeta persiano.
" Quando io sono con te, stiamo svegli tutta la notte.
Quando non sei qui, non riesco a dormire.
Ringrazio Dio per queste due insonnie
e per la differenza fra le due."
Era un maestro del Sufismo che con l'islam ha ben poco a che fare. Le cose bisogna studiarsele perchè non sono tutte equivalenti.
Perdona la saccenza ma dovevo dirlo.

nellabrezza ha detto...

Ma ...grazie, Nessuno!!

antonypoe ha detto...

bella. a parte il riferimento al giusto e sbagliato che non trovo pertinente, anche se ha una sua logica, nella contrapposizione

nellabrezza ha detto...

non solo nella contrapposizione, che danno la misura di ciò che sperimentiamo. il giusto / sbagliato dà i limiti entro cui muoversi. limiti assolutamente necessari in molti casi.