...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 11 settembre 2014

av-volte

a volte noi donne daremmo chissà che cosa, per sapere se ci amate.
e di che tipo di amore ci amate, se ci amate.
il più delle volte vediamo che non ci amate.
e ci lambicchiamo il cervello a tentare di trovare qualcosa che
non appare. o che forse non c'è. o che è espresso in altri modi.
in linguaggi che non intendiamo.

a volte noi donne daremmo chissà che cosa per sapere se ci amate, almeno un po',
come noi sentiamo di amarvi.

6 commenti:

dtdc ha detto...

chiedetecelo! :)

nellabrezza ha detto...

dai Bruno non scherzare !!! il più delle volte dite BUGIEEEE !!
mentre l'evidenza dice ALTRO da ciò che pronunciate, ci sembra di essere delle deficienti che rinunciano temporaneamente alle facoltà mentali, per darvi retta...!!!

giovanotta ha detto...

non commento.. abbiamo già dato ;)
ciao!

Boh ha detto...

C'è qualcosa che non mi è chiaro in questo post (così modalità polemica, tanto per parlare). Se è chiaro dagli atteggiamenti che non c'è amore, perchè chiedere ciò che già si sa? Non c'è punto e basta.
Se al contrario con i fatti si riesce a dimostrare amore, che senso ha chiedere "ma mi ami?" non parlare del "quanto?" :p
E come la domanda "ma ti manco?", se ti cerco, mi manchi... se ti dico io "mi manchi", vuol dire che mi manchi, se taccio vuol dire che probabilmente non sento gran che la tua mancanza :)

Per oggi son stato anche troppo polemico, fortuna che è venerdì :)

nellabrezza ha detto...

Si è vero, ma infatti era in polemica con chi dice : " e mica te lo devo dire !!! "..

Ele ha detto...

Ecco...se si vede,se è palese,che non si è amate..inutile chiedere. Quando,invece,il comportamento è criptico o lo si potrebbe facilmente leggere per amore ecco..chiedere viene spontaneo.Perché ci son parole che dicono il contrario,che contraddicono quel che leggiamo nei gesti.E quel che proviamo. Ma quel che proviamo noi,lo sappiamo.Ignoriamo quel che l'altro prova. E non sempre chiedere aiuta. Sul che "tipo di amore" si prova,si potrebbe,forse,scrivere un manuale senza esaurire l'immensità dei significati che ognuno attribuisce a questa parola e al sentimento che ne scaturisce. Nessuno potrà mai amare come si è amati,e nessuno potrà mai amare allo stesso modo persone diverse in momenti diversi.Forse..