...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 30 maggio 2013

Intuizione


...groupalia viaggi mi informa che sa che qualcosa mi sta frullando in testa !!! 

(nonostante che io non voglia iscrivermi anche a groupaliaviaggi...)

che intuizione !!sò fforti questi, sìì!



martedì 28 maggio 2013

parole

amo con il cuore
e con tutte le cose impalpabili che ci sono dentro

e con il corpo anche

dove impalpabili significa solo che non puoi
ad esempio, metterle in un vaso, come l'acqua..

però puoi dirle.


con parole d'amore, di tenerezza

lunedì 27 maggio 2013

grande bellezza



solo due parole, non scrivo di cinema per fare recensioni, c'è già tanta gente che lo fa, ed io non leggo mai le altrui.
la grande bellezza è quella della mia città. potrei consigliare questo film solo per gli scorci grandiosi, e immaginifici nello stesso tempo, irreali e surreali e realistici di questa città internazionale e provinciale, che fanno da grandioso sfondo a tutto il film. una città che, per dirla con le parole del principale protagonista, ti fagocita, ti surclassa ti circonda ti fa dimenticare tutto, anche te stesso.

uno scrittore che presto dimentica la sua professione, i suoi ideali, circondato e mollemente, molto mollemente adagiato negli agi e mollezze di una società che non ha niente da fare, neanche lavorare...

il tramonto decadente di una società all'ultimo stadio del declino? un impero romano alle ultime battute ?

beh ne riparliamo quando lo vedrete.

intanto per la prima mezzora sono rimasta incantata, letteralmente incantata. splendide riprese...a bocca aperta per chi ama il cinema. poi a posteriori lo giudicherei anche felliniano...

c'è tanto da dire di questo film. ma voglio solo dare lo spunto per discussioni. a riparlarne ...

giovedì 23 maggio 2013

don g


m5s

il movimento 5 stelle esprime anche il grande bisogno di tanti italiani di onestà chiarezza e trasparenza e voglia di fare e di ricostruire. di rispettare questo bel paese e rispettare i cittadini che ci vivono. sì, può anche darsi che dietro ci sia "solo" una operazione di marketing... ma evidentemente staremo con occhi e mente aperta, io credo che abbiamo già esperienza di essere stati fregati tante volte. ..tuttavia consiglio tutti di diventare attivi, partecipando. io ci proverò. si vede che ho necessità di essere conquistata di nuovo da idee. da buone idee.

martedì 21 maggio 2013

taglio solidale

Oggetto:Taglio solidale [Comune-info]

Data: 20 maggio 2013 09:40:02 

Lista Res <res@liste.retelilliput.org>


STORIA ORDINARIA DI AMORE E BELLEZZA [Monica Di Sisto] 
Alessandra ha un bel negozio di parrucchiere a Roma, zona San Giovanni. 
RiccioCapriccio non solo utilizza prodotti naturali ma ha lanciato un’
iniziativa unica in Italia: il Taglio solidale. Un mercoledì al mese un taglio 
di capelli a otto euro, di cui tre euro vanno a finanziare il Centro di Ascolto 
Uomini Maltrattanti, associazione che sostiene gli uomini decisi ad affrontare 
i loro comportamenti violenti. La proposta ha avuto un grande successo, 
centinaia di donne precarie frequentano questo negozio. Ora l’idea è di creare 
una rete cittadina per raccogliere centri d’estetica, palestre, yoga, 
laboratori che mettono a disposizione almeno una giornata del mese a prezzo 
basso, e destinino una parte del prezzo a un’iniziativa di solidarietà. «L’
obiettivo è costruire un calendario talmente pieno che le nostre donne in crisi 
non abbiano un giorno in cui non volersi bene». Il cambiamento, insomma, passa 
per gli interstizi della quotidianità delle persone comuni, dove le relazioni 
di cooperazione e solidarietà possono irridere il dogma del profitto perfino 
con una messa in piega 
http://comune-info.net/2013/05/storia-ordinaria-di-amore-e-di-bellezza/

lista res - rete di economie solidali 
per iscrizioni e cancellazioni http://liste.retelilliput.org/wws/info/res


oramai questi uomini sono diventati un problema sociale. urge correre ai ripari. anche perchè non c'è nessuna protezione delle donne che tenga...

zucchine


alla radio una signora testimonia drammaticamente che ha visto "dignitosissime" signore anziane al mercato comprare una sola zucchina, poi neanche più quella unica zucchina, ma attendere compostamente che il fruttivendolo gettasse le zucchine rovinate come fanno sempre a fine mattinata nei mercati, ed ha visto neanche più il verduraio gettare nemmeno una zucchina rovinata, ma curarle religiosamente accudirle ed utilizzarle, fino all'ultima zucchina.
bene, mi sono detta, è un buon segno. che si cominci ad apprezzare anche l'ultima zucchina di questa terra.
un segno dei ritrovati valori. che è il lato buono della vita "grama".
perchè, lo devo ammettere, so di vecchie signore che rovistano nella spazzatura ma intanto hanno dei conti in banca che fanno paura. fenomeno tipico dell'anzianità. patrimoni in serio pericolo, lo capisco che deve essere terribile avere dei patrimoni e sentirseli erodere così giorno per giorno, e poi improvvisamente il nefasto accadimento di una tassazione, di una svalutazione (orrore) per cose di cui si è avuta tanta cura....
e poi questa società dello spreco deve finire, in qualche modo. viva le zucchine rovinate allora. un patrimonio che fino a ieri buttavamo e disprezzavamo. così come il duro lavoro che ci vuole, per fare una zucchina.

lunedì 20 maggio 2013

invece

ricevo un sacco di inviti, ad eventi, incontri politici. taluni con politici o aspiranti tali che conosco di persona !

non mi va non di andarci. non mi va neppure di stare a sentire. nè di leggere, i tanti buoni propositi.


sono veramente stufa di dare fiducia, di crederci.



è proprio brutto quando si perde la fiducia. perchè crederci significa sperare. 

se si perde la fiducia si perde anche la speranza. è la fine. 
è come una piccola morte.
vivere infatti è guardare in avanti. e collaborare. anche solo con la speranza.

invece.

venerdì 17 maggio 2013

segnalazione. imperdibile !! ma me la perderò...



http://www.angelomai.org/teatro/mariangela-gualtieri-le-giovani-parole/




http://www.teatrovaldoca.org/chisiamo.html

fatto onore e 3


di questo dirò che è un buon film, a tratti ottimo per le inquadrature, vere e proprie micro-poesie..per la scelta delle inquadrature..moderne, vivaci, felici. è anche un buon film nello scavare i personaggi...ma non
sufficientemente. non approfondisce e lascia - a me ha lasciato - con tanti interrogativi sulle motivazioni di certe scelte.. dirò che in tutto il film c'è stato solo un momento di commozione intenso, quando sarebbe stato inevitabile più spesso, dati i temi trattati...e non che io sia diventata improvvisamente più dura e cinica, no, mancava forse la "disonestà" di voler far commuovere lo spettatore, che oggi è molto praticata soprattutto nella tv spazzatura...
direi anche che sembra un film fatto più per fare cinema tecnico... nel senso che il tema è solo un pretesto per girare. brava valeria golino comunque, bravissima. le sue inquadrature ravvicinate sul volto, dentro i volti, a me piacciono moltissimo.
lo consiglio senzaltro.

giovedì 16 maggio 2013

fatto onore 1 e 2


ho fatto onore alla festa del cinema, e sono andata due volte. stasera la terza/o.

questo è eccellente. proprio un prodotto ben confezionato. non svelo la trama, e ne parlerò solo con chi l'avrà visto...

invece del secondo non dirò nulla se non : mah... lo spunto era interessante...ma è troppo giocato sulla farsa..à la francaise insomma

martedì 14 maggio 2013

pezzi

hai deciso di sottoporti ad una mastectomia totale bilaterale, e per scongiurare il pericolo di tumore ereditario, inscritto nei tuoi geni....e forse ti eri già fatta togliere anche le ovaie, o te le farai togliere, perchè anche lì si può celare il nemico ...

anche se potrebbe non venirti, quello scienziato dice che lui l'ha fortunatamente saputo troppo
tardi di esservi predisposto, fortunatamente perchè ora ha più di 80 anni ed ha vissuto senza pensarci
alla malattia e ancora non gli è venuta, e proprio per questo ha vissuto felicemente, non sapendolo...

e dopo che ti sei tolta tutti i "pezzi" che potrebbero essere difettosi non è che ti sei assicurata di
vivere per sempre ... e non ti senti privata come di qualcosa di profondamente tuo e femminile ?



giovedì 9 maggio 2013

copiato da klimt-carlo


"Non sono affatto le dimostrazioni di forza a farci crescere, ma le nostre mille fragilità: tracce sincere della nostra umanità, che di volta in volta ci aiutano nell’affrontare le difficoltà, nel rispondere alle esigenze degli altri con partecipazione.
La fragilità è come uno scudo che ci difende dalle calamità, quello che di solito consideriamo un difetto è invece la virtuosa attitudine che ci consente di stabilire un rapporto di empatia con chi ci è vicino...
.
.
La persona fragile è l’uomo per eccellenza, perché considera gli altri, suoi pari e non, potenziali vittime, perché laddove la forza impone, respinge e reprime, 
la fragilità accoglie, incoraggia e comprende."


(Vittorino Andreoli)


eppure...provateci ad esser fragili !

mercoledì 8 maggio 2013

senza scrupoli


senza scrupoli l'ha attesa fuori dal cimitero.
lei è uscita straziata- suo figlio, un giovane di 32 anni è morto, travolto da un treno, meno di un mese fa.
è andata al cimitero, a piangere ed è uscita stravolta. il dolore la stronca.
sale in auto, avvia il motore, ma un tizio si avvicina e le chiede se è suo il mazzo di chiavi lì a terra dietro l'auto.
lei scende dall'auto per andare a vedere, e il compare del tizio apre l'auto dal lato del passeggero e le ruba tutto. 
la borsa con tutto ciò che contiene, documenti , numeri, effetti personali.

come si fa ad essere così senza scrupoli da rubare cose importanti e per niente preziose a persone stravolte dal dolore, provate, fragili e frastornate ???  eppure è così, è tutto vero ed è accaduto oggi nel primo pomeriggio ad una mia cara amica, già duramente provata. come si fa a non rispettare il dolore ?

per cinefili


Festa del Cinema in tutta Italia dal 9 al 16 maggio

Claudia Gerini, Maria Grazia Cucinotta, Giancarlo Giannini e Federico Zampaglione ti aspettano al cinema dal 9 al 16 MAGGIO 2013 per una grande FESTA! In occasione della FESTA DEL CINEMA, che si svolgeràin tutta Italia dal 9 al 16 Maggio, il circuito di sale Cinema di Roma(Cinema Alhambra, Multisala Barberini, Cinema Intrastevere, Multisala Lux, Multisala Odeon, Cinema Tibur) si avvarrà della straordinaria collaborazione di testimonial di eccezione che coinvolgeranno il pubblico in un’esperienza unica!
Claudia Gerini, Maria Grazia Cucinotta, Giancarlo Giannini e Federico Zampaglione indosseranno le divise dello staff e si sostituiranno ad esso. Un’occasione imperdibile per incontrare e conoscere personalmente i propri beniamini, impegnati a servire il pubblico nelle vesti inconsuete di cassieri e baristi!
Un modo originale non solo per supportare e promuovere l’iniziativa, ma anche e soprattutto per dire grazie al pubblico per la sua fedele e appassionata presenza!!
La Festa del Cinema consentirà a tutti di accedere agli spettacoli cinematografici a prezzo ridotto, al costo di  3 euro per ciascun film e 5 euro per le proiezioni in 3D. Per avere il biglietto scontato non occorre fare altro che andare al cinema e scegliere uno dei film in programmazione.
E buona visione!!
Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.cinemadiroma.it

martedì 7 maggio 2013

voglio vedere

voglio vedere gente, il virtuale non mi basta più.

voglio incontrare le persone. con quelle che conosco già di voi mi sembra sarebbe più soddisfacente condividere pensieri, idee, ragionamenti.

diciamocela tutta, vogliamo mettere il piacere di fare due passi insieme, prendere un caffè guardandosi negli occhi ?

boh, è un momento in cui forse la maggiore libertà mi induce a non "accontentarmi"
più del virtuale, che pure tanta parte della mia vita ha preso in questi ultimi anni, forse
dieci già...

son già passata su fb con una certa riluttanza all'inizio, ma ora lo trovo più vicino alla realtà, alla mia vita reale, ai miei giorni... qui mi sembra un mondo di ripiego che non conduce a nessuna vera conoscenza. che  questo  sia essenzialmente un modo di relazionarsi limitato ed illimitato nello stesso tempo... forse in una sola dimensione, ma enorme, quella virtuale infatti, invece delle tre dimensioni (o più) di cui siamo fatti nella realtà fisica...

non è un caso infatti che tante conoscenze di qui siano poi diventate persone reali, per me.

beh opinione mia, del tutto discutibile come tutte le opinioni.

venerdì 3 maggio 2013

bella persona



sì sì...!
quando mi dicono così : "sei una bella persona"..-a prescindere dal fisico naturalmente- me lo dicono perchè ho dovuto (purtroppo) puntualizzare che non ci si è comportati educatamente e/o lealmente nei miei confronti.
e questo mi accade con una frequenza preoccupante...
forse perchè gli stronzi  immaginano gli altri stupidi e/o maleducati quanto loro stessi..
e disposti ad accettare la loro stronzaggine. penso.

forse concedo troppa fiducia.ci spero troppo, ci credo troppo negli altri, penso di vedere le pur belle qualità che hanno, dò la preminenza solo a quelle belle cose che so esserci.


preferirei incontrare e frequentare altre belle persone, non bastandomi la mia, ovviamente.
ovviamente volendomi confrontare con belle persone. ma è molto difficile.