...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


lunedì 4 novembre 2013

Teatro Stabile del Giallo

Classici del giallo - Teatro Stabile del Giallo, a Roma, Via al Sesto Miglio (http://www.stabiledelgiallo.com/www.stabiledelgiallo.com/Teatro_Stabile_del_Giallo.html#)

La donna in nero. “ Un teatro vuoto, una presenza terrorizzante e crudele che si aggira tra la platea e la scena. Dopo 25 anni di repliche ininterrotte a Londa finalmente a roma lo spettacolo che ha terrorizzato centinaia di migliaia di spettatori. Il miglior noir mai messo in scena”.

Due attori che con altissimo livello professionale, scambiandosi più volte le parti, danno vita ad una serata di puro divertimento, con molti brividi. Godibilissimo, ve lo raccomando, fino al 12 dicembre. 

10 commenti:

Farfalla Legger@ ha detto...

Anche tu a teatro?

nellabrezza ha detto...

yess !! and you ?? che hai visto ? hai pubblicato sul blog ? ora vado a leggere !

leggerevolare ha detto...

se è da brivido... giammai

Farfalla Legger@ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nellabrezza ha detto...

ci ho provato...purtroppo apre una configurazione di outlook che non so fare.... c'è un altro modo per avere la tua mail ?? non voglio rendere pubblica la mia, capiscimi !

Farfalla Legger@ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Farfalla Legger@ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Renata_ontanoverde ha detto...

Ho letto la trama della commedia: piuttosto inquietante!

Farfalla Legger@ ha detto...

Ciao cara finalmente ho trovato il sistema (me lo ha spiegato un'amica di blog che lo usa)
Se vuoi partecipare (mi dispiacerebbe perderti) puoi mandarmi la tua email tramite il modulo di contatto che trovi qui: http://farfalla---leggera.blogspot.it/
E' un ottimo modo per comunicare senza rendere pubbliche le nostre email, e ho visto che con lei ha funzionato alla grande.
Attendo Baciobacio

nellabrezza ha detto...

sì renata...anche se siamo abituati a tutto, con il cinema, il bello è stato vedere come viene reso a teatro..che è un'altra cosa !! per cui ho molto apprezzato la bravura sia dei protagonisti che di chi ha fatto l'adattamento dal libro!