...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


lunedì 14 ottobre 2013

trovato !

ho trovato un i-phone.


e l'ho restituito.


...io ero al bancomat, a prendere 20 spuzzolosi euri per pagare le mele biologiche
quando sento squillare squillare e non capivo da dove veniva la musica
poi l'ho visto e dopo qualche tentativo non riuscito ho risposto...
quello non ci poteva credere a tanta fortuna..se si trova un cell, lo si spegne e poi si cambia la sim e chi s'è visto s'è visto...


è tornato lì dove l'aveva lasciato... e non sapeva neanche dove. mi ha chiesto il nome.

poi mi ha detto che mi chiamo come sua nonna. e mi ha benedetto.

sono andata via di corsa, sennò perdevo il treno !


non ci ho proprio pensato. magari potevo rivendermelo ..

15 commenti:

Paolo Falconi ha detto...

Brava Nella:-)
sei stata molto carina ...
e poi come se dice:

fai del bene e scordatene
fai del male e pensaci

Un saluto

Renata_ontanoverde ha detto...

No, non potevi prenderlo.
Ciò che ti appartiene, ti torna anche se lo perdi, ciò che non ti appartiene la vita te lo toglie... con gli interessi!
E' la legge del karma ;)

nellabrezza ha detto...

oh sì Paolo, mia mamma lo dice sempre...!

davvero Renata sono stata contenta della benedizione...immagino che mi porti bene !

endi ha detto...

io non lo so come mi sarei comportato, ma credo tu abbia fatto la cosa che ti sentivi di fare, altrimenti lo avresti preso subito, quindi hai fatto la cosa migliore per te e per il proprietario del cell. sopratutto per lui :)

nellabrezza ha detto...

guarda endi...forse la cosa "migliore" per me sarebbe stata di prenderlo e rivendermelo...? ti giuro che non lo so e però non ci ho neanche pensato...non amo particolarmente questi apparati nuovi, però conosco il valore che hanno. e non è che io sia ricca, dei soldi in più mi avrebbero anche fatto comodo. ma in questo modo no, non mi ha sfiorato la mente. solo dopo ci ho pensato. ma mi sembrava che quell'oggetto appartenesse già. a qualcuno. non so, è stata una strana reazione, forse. non l'ho raccontato per vantarmi ma per capire.

leggerevolare ha detto...

ma dai Ele tu sei fatta così... non lo avresti fatto mai!!

nellabrezza ha detto...

ma lo so che mi diresti che sono scema... comunque mi sono anche sbagliata, era un i-phone non un i-pod, ma non cambia la sostanza...

Giuliano ha detto...

posso dirti "splendida"? non per aver restituito il telefono che si capisce benissimo che per una persona come te è una normalità,ma per come hai scritto questo post.
Nell'impostazione hai messo il ritmo della tua spontaneità e naturalezza complimenti!

Farfalla Legger@ ha detto...

Hai fatto benissimo a mio parere!
E poi è la prima reazione che si ha, che è quella giusta. In certe cose non bisogna pensare ma seguire cosa ti dice il cuore.
PS Dove andavi con il treno? Non dirmi che sono curiosa ed impicciona perchè già lo so di esserlo (sempre stata)...<3

nellabrezza ha detto...

farfallinaleggera... io il treno lo prendo molto, molto spesso. mi trovo bene a viaggiare in treno, mi piace ! il cuore si alleggerisce viaggiando...ah ah! soddisfatta la tua curiosità ?

nellabrezza ha detto...

giuliano grazie !! davvero un bel complimento, il tuo.

Giuliano ha detto...

Bello il tuo commento sul treno!Peccato che abitiamo in zone differenti perchè sicuramente ci saremmo incontrati!Amo il treno e i suoi "Viaggiatori".....

Farfalla Legger@ ha detto...

Ecco che abbiamo un altro punto in comune. Per lavoro avevo un auto, la mitica renault 4 rossa, di 21 anni.
Con la pensione l'ho data via. Mi è dispiaciuto ma sentivo il bisogno di libertà e, poichè l'auto ti rende in un certo senso prigioniera, ho deciso di lasciarla andare. Come si dice: quando si ama bisogna lasciare andare la persona amata. In questo caso la mia auto. Ci ho guadagnato in salute perchè giro in pulmann treni e piedi, e in economia perchè mantenerla era diventato un pò pesante.
Bacio con abbraccio

nellabrezza ha detto...

giuliano non sono certo le distanze che mi impediscono...negli ultimi cinque anni ho fatto almeno mille km al mese in un solo weekend per rendere un sogno possibile, concreto !

nellabrezza ha detto...

farfalla, quando non si hanno tempi stretti e coercitivi si può scegliere di muoversi più liberamente e tranquillamente...e usare anche la bici ! per ora io però non posso.