...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


lunedì 15 aprile 2013

bombe e guerra

bombe scoppiate alla maratona di boston... sono le 23.

spero che stanotte non scoppi anche la guerra !

8 commenti:

Renata_ontanoverde ha detto...

Non credo, ma è terribile...

Old man ha detto...

assolutamente terribile ...

Lorenzo ha detto...

In entrambi i casi, le cose non "scoppiano" di loro volontà, c'è qualcuno che le fa scoppiare.

Non molto tempo fa un signore anziano ha messo un paio di bombole di gas da campeggio fuori una scuola italiana, è rimasto li ad aspettare che si avvicinassero delle studentesse e le ha fatte scoppiare, causando morti e feriti.

La guerra paradossalmente è una cosa più comprensibile perché ha degli obbiettivi pratici ed economici, pur nel paradosso generale. E proprio in questo sta il problema delle bombe, non si riesce a ricondurle nel quadro di obbiettivi pratici ed economici e quindi all'interno di una guerra.

nellabrezza ha detto...

invece le bombe a volte scoppiano proprio per consentire lo scoppio di una guerra. vedasi le torri gemelle... c'è chi non ha scrupoli a distruggere vite umane, purchè la produzione delle armi possa continuare ad arricchire !

Lorenzo ha detto...

Si certo, adesso tirami fuori l'idea complottistica per cui l'attacco delle torri gemelle è stato messo in scena dagli Americani medesimi in combutta con gli Israeliani per ottenere il casus belli contro il "mondo islamico".

Boh, dimostrazione ennesima che il suffragio universale non ha senso.

nellabrezza ha detto...

ogni tanto il cervello ti funziona.. ma non tanto spesso come ci si aspetterebbe, purtroppo!

pyperita ha detto...

Ancora mi sembra non le abbiano rivendicate; c'era già chi diceva che potrebbe essere una reazione interna alla limitazione delle armi che vuole Obama. Comunque staremo a vedere.

nellabrezza ha detto...

se fosse per questo mi sembra che non sia una buona scelta... però non so se gli esplosivi siano in libera vendita come le armi, negli states.