...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


mercoledì 16 gennaio 2013

manara per elisa

l'ho letto.

l'ho trovato molto eccitante. ovvio che si sono delle esagerazioni.

non sono solo fantasie maschili...sono anche femminili.

poi per ciò che mi hai raccontato pensavo che le tecniche riscuotessero il tuo favore incondizionato. 

io diciamo che le apprezzo solo in termini di fantasia, non nella realtà.

ma la fantasia aiuta moltissimo l'eros... peccato che fossi sola soletta !

io l'eros lo amo di coppia. etero

6 commenti:

leggerevolare ha detto...

non volevo proprio entrare nei dettagli ma diciamo che mi ci hai tirato per i capelli (pure se sono corti... he he)...

Se per tecniche intendi la macchinetta trasforma ninfomane credo che le donne, almeno quelle vere, non abbiano bisogno di nessuna macchinetta per essere perennemente bagnate o in situazione di eccitamento... basta avere la testa sintonizzata sul canale eros, ma ma... mi infastidisce che invece siano costrette o portate ad esserlo perchè altrimenti non lo sarebbero o invero gli uomini dei suoi racconti sono tutti santi o porci. Non ci sono vie di mezzo e questo mi fa solo incazzare se permetti...

inoltre non gradisco situazioni tra donne, nel senso che personalmente non mi eccitano ma eccitano gli uomini sicuramente...

NOn lo sò, a me non è piaciuto. Anzi mi ha infastidito molto ... che ti devo dire?

Ho gradito comunque il parere di un'altra donna, visto che un'altra collega lo ha bocciato per il mio stesso motivo.
Besos

nellabrezza ha detto...

no, per tecniche intendo le tecniche masturbatorie. la cui rappresentazione così elegante eccita la fantasia di uomini e donne, io credo.
tuttavia la macchinetta è un elemento de-responsabilizzante.
è come se lei potesse accettare il suo erotismo solo perchè la macchinetta la spersonalizza..
ci sono a volte molti ostacoli , di natura prevalentemente educativa e/o religiosa che possono inibire le donne - magari non è il tuo caso - in modo condizionante... parlo perchè me ne hanno parlato alcune donne. non è il mio caso hi hi!

nellabrezza ha detto...

non preferisco le situazioni tra donne, e penso che non mi farò capitare l'occasione, ma ciò non toglie che una situazione tra donne possa eccitarmi. anche una situazione tra uomini probabilmente. ciò non vuol dire che aderirei in pratica...

nellabrezza ha detto...

tuttavia nessun personaggio maschio è delineato in modo così bello come le donne, che sono al centro di tutto il libro, di tutte le storie, al centro con il loro erotismo il loro fascino e bellezza, con il loro fascino ed anche le loro fragilità!
nessun personaggio maschile è "bello" o piacevole, sono tutti barbari o profittatori, o beceri individui, o vecchi o impotenti.

pyperita ha detto...

Forse sembrerò una bigottona, ma non sono argomenti su cui mi sento di intervenire in un blog pubblico.

nellabrezza ha detto...

non si tratta di bigotteria. ti capisco benissimo, si tratta di senso del pudore. diverso da persona a persona. essere bigotta è altra cosa.