...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


venerdì 9 novembre 2012

Le p'tit prince et la rose


ecco. ci sono libri che non sono riuscita a terminare..
questo è uno di quelli che ho soltanto incominciato. questo che appare come un piccolo librino da dare a leggere ai bambini delle elementari, e che si rivela invece un ponderoso testo di filosofia, di poesia.
il motivo per cui non ne proseguii la lettura è presto detto: avevo bisogno di condividere immediatamente ciò che andavo leggendo.
avevo bisogno di condividere con qualcuno che capisse, che sentisse come io sentivo...
una mancanza squisitamente intellettuale, o emotiva.
perchè questo è un delizioso piccolo libro zeppo di poesia, di emotività, di amore e di tanto altro.
immediatamente ho realizzato che ci voleva una persona, la persona, quella giusta, per continuare a leggerlo.
leggerlo da soli questo libro è...triste. riduttivo. c'è bisogno di commentarlo spesso, ci si deve fermare ad ogni pagina, per riflettere molto e scambiarsi opinioni e bellezza, ad ogni pagina !

oggi uno scorpione-ascendente-vergine (o era il contrario ?) me ne riporta il ricordo, facendomi dono, attraverso una piccola canzone semi-sconosciuta, di uno dei brani più belli (ma ce ne sono molti di bei brani...)
e mi fa ricordare di non aver mai finito di leggerlo. per poter leggerlo insieme.
tuttavia c'è ancora tempo...

grazie stef !! sei un grande.

4 commenti:

stefanover ha detto...

teneraaa !!!

stefanover ha detto...

vergine (terza decade) ascendente scorpione.

pour la precision !

baci !

leggerevolare ha detto...

effettivamente leggendoti sono andata indietro nel tempo, ricordando a quando lessi questo libricino. Me lo sono imposto come lettura perchè era famoso e lo avevano letto tutti, trovandolo bellissimo. Solo ora rammento la delusione e il senso di solitudine che ho provato nel non poterlo commentare con altri. Perchè a me non era piaciuto granchè e non l'ho trovato così splendido... anzi.
Un libro per grandi e non per bambini. Troppo profondo per un bambino, non avrebbe colto le allusioni...

nellabrezza ha detto...

tipico della vergine essere così precisi !! ;-)))


sì è un libro per adulti che sono ancora bambini..

chissà se anche stef, che l'ha proposto, anzi riproposto.....