...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


venerdì 19 ottobre 2012

brasiliana

quando mi dissero che era brasiliana mi aspettavo, nel conoscerla, un mucchio di tette ed un culone sbatacchiante a destra e a manca.
invece è una piccola donna, con capelli nerissimi ed occhi azzurri. italianissima nell'aspetto.
poi mi ha raccontato lei stessa che in brazil sono quasi tutti di origine italiana, con cognomi italiani.
ha la mia età.
ed ad un certo punto, circa alla mezza età, ha sentito il desiderio di cambiare tutto, ed è venuta in Italia, anche cercando le sue radici, nel paese di provincia da cui partirono i suoi bisnonni nel secolo scorso, anzi due secoli fa, sul finire dell'800.
sono diversi anni che sta in italia ma ancora conserva nell'intonazione con cui formula alcune parole  un "suono" brasiliano. no, non portoghese, ma brasiliano proprio, che è altra cosa.
l'ho capito ieri pomeriggio, avendo visto un film brasiliano, parlato in portoghese con sottotitoli in portoghese.
beh una cosa è lo scritto, portoghese, e altra cosa è come i brasiliani se la rigirano in bocca questa lingua, queste parole, come le arrotolano dolcemente, come le fanno scivolare fuori, con morbidezza, cum saudade, con sensualità, alla fin fine !

piacevole, nonostante il film comico presentasse, per me che mi picco di cinema, indubbie mancanze.

comunque ci siamo fatte due risate !
insomma l'amica italo-brasiliana mi ha portato davvero altrove, in un'altra realtà.

5 commenti:

UnUomo.InCammino ha detto...

> poi mi ha raccontato lei stessa che in brazil sono quasi tutti di origine italiana, con cognomi italiani

In alcune zone del Brasile sono quasi tutti...

leggerevolare ha detto...

per me è stato un piacere conoscerla... una donna interessante e molto modesta, carina e socievole. Soprattutto alla mano e curiosa.
Grazie, Elisa

nellabrezza ha detto...

Insomma, pensavo ci fossero più portoghesi, invece... Ma non ho mai letto la storia del Brasile, o una guida...

Renata_ontanoverde ha detto...

Che bello scoprire una faccia della realtà che i media tacciono o stravolgono a loro piacimento!
buona notte!

nellabrezza ha detto...

é vero Renata ?? sì son rimasta un pò stupita io stessa, di essere stata in un certo senso "condizionata" a pensare ad una immagine stereotipata...