...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 12 giugno 2012

avant guarde

effettivamente io voglio guardare solo avanti.
non voglio rimuginare più sul passato.
magari questo sembra essere una leggerezza, una forma di vacuità
... non so... può essere spiegata anche così.

sono come sono oggi essendo il risultato del passato, ne sono conscia.
che è dentro di me e che mi ha fatta così.
e il passato e tutto ciò che è stato non si può cambiare più.
è un dato di fatto acquisito.
forse possiamo agire sul presente, forse sul futuro... ma il passato
bisogna lasciarselo alle spalle.

poi ho rimuginato tutta  la vita, anche troppo, e mi son lasciata ancorare a situazioni che
non amavo particolarmente nell'ideadi non poterne uscire, o che mi fossero necessarie.

oggi è diverso.

oggi voglio essere "leggera". nel senso di non avere troppi bagagli sì, e non esser più ancorata a nulla.

oggi voglio sì solo guardare avanti per il tempo che mi resta,
prezioso più che mai

3 commenti:

pyperita ha detto...

Mi sembrano buoni propositi.

trilly ha detto...

mi ritrovo in questo post. un po' di leggerezza che aiuti ad apprezzare altre cose, che renda preziose le esperienza quotidiane, senza guardarsi indietro... ti auguro che tutto ciò che vai cercando possa investirti di positività, sempre, in ogni cosa che fai..

Lila ha detto...

Ottimo! è bene vivere qui, e ora. E nelle singole scelte non ancorate dal bagaglio (come tu dici) è il cuore del futuro. Bonne chance :)