...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 24 maggio 2012

vestimenti leggeri

che bello stamattina cercare l'ombra della pensilina dopo tanti mesi sostati al sole nel tentativo di resistere per quei pochi minuti all'aria aperta.. e sentire la brezza di maggio smuovere i vestimenti leggeri addosso, come carezze. "L’amore è simile a una brezza primaverile: si alza, portando con sé una fragranza incredibile, una bellezza… ma poi se ne va. Quando si alza, dà la sensazione di essere imperituro. Ed è una sensazione così forte, che non la si mette in dubbio, è impossibile dubitarne! Di fronte a tanta certezza indubitabile, tu prometti, l’amato promette, senza affatto sapere che si tratta di una brezza primaverile: si alza quando vuole, e quando vuole se ne va. Non è sotto il tuo controllo, non la si può avere in pugno. Con la mano aperta la puoi accarezzare, sentirne la freschezza, ma nel momento in cui serri il pugno, non resta nessuna brezza, nessuna fragranza, nessuna quiete. Purtroppo, per paura l’uomo ha ridotto l’amore nelle stesse categorie di rapporto che esistono con il padre, la madre, la sorella, il fratello. Si è scordato completamente che madre, padre, sorelle e fratelli sono fattori dati, che non si sono scelti. Mentre la donna di cui si è innamorati è la sola cosa non acquisita per nascita, non determinata dalla nascita: richiede una scelta cosciente. Anche questo crea paura." OSHO

Nessun commento: