...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 8 maggio 2012

regalo f.m.

oggi ho avuto un regalo. chissà perchè mi viene da considerarlo un regalo da festa della mamma, sebbene qui abbiano da tempo dimenticato che esiste la festa della mamma, nella mia persona, del resto non ho mai recriminato perchè l'amore per la mamma non credo debba manifestarsi solo nelle feste comandate.
dunque non ci ho mai tenuto, e neppure, dopo le elementari, se n'è mai parlato.
e non sono stati neppure i miei figli a regalarmelo, questo regalo, a dirla tutta.
a regalarmelo, dopo discussioni interminabili e recriminazioni e lamentele ahimè, da tempo inenarrabile, è stato quell'uomo che considero quasi mio padre, dopo averlo considerato marito. e che mi considera parecchio sua mamma. e dunque incaricata di moltissime incombenze.
ecco perchè gli lascerò un biglietto per ringraziarlo di questo, che considero proprio un regalo della festa. della festa della mamma.
mi ha regalato, cioè ha pagato lui, di tasca sua, qualcosa, o meglio qualcuno, che ha svolto i lavori che nè lui nè i figlioli fanno mai.
cioè la loro parte di lavoro in casa.
il regalo è consistito in tre ore di cristina, una simpatica quanto volenterosa polacca.
dopo anni ed anni di fatiche, più o meno in solitaria, oggi ho faticato insieme a lei, per quelli che in altro momento sono stati definiti "due soldi di lavoro" (definizione per cui mi sono offesa moltissimo), per avere tutto quasi splendente dopo tre ore.

è una data epocale. perciò faccio un post. per un evento che moltissime mie amiche considerano una ovvia routine. ma che per me è un evento storico !
la mia prima volta con cristina, trallallero. è veramente magnifico avere un aiuto.

non mi posso lamentare no. così stasera per festeggiare me ne vado a teatro va là !!!

5 commenti:

elenamaria ha detto...

festa della mamma, seconda domencia di maggio, eh

nellabrezza ha detto...

sì ma è perchè l'han spostata... sì insomma su internet si trova anche festadellamamma8maggio !

leggerevolare ha detto...

era ora!!!

Renata_ontanoverde ha detto...

c'è stato un periodo quando per un periodo potevo permettermi di lavorare con la mia "Cristina" e rimettere la casa a specchio ed avere dopo una mezza giornata di lavori ancora forza e voglia di "dare" e "stare" con la mia famiglia in serenità!
bei tempi! un bel regalo!

nellabrezza ha detto...

io invece sono fuori da quel periodo, lungo, in cui dopo giornate di lavoro e di fatica avevo ancora tanta voglia di dare e fare !!! ma ero più giovane ed avevo più forze, e voglia di fare e allegria..
ora ho bisogno di tempo per me stessa, e di lavorare di meno. ma ricordo con piacere quei bei tempi, e quella bella vita!