...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 15 maggio 2012

più Giani


più Giani Stuparich, dal cui libro Un anno di scuola è stato anche tratto un film, che non mi farò scappare..

2 commenti:

Renata_ontanoverde ha detto...

Il film è opera del regista Giraldi, altro triestino ;)
buona lettura e visione!

nellabrezza ha detto...

I racconti narrano tutti di un tempo e luoghi che non esistono più...una vita che non si è perduta solo per l'esodo o l'annessione...si è perduta per sempre ovunque. La vita di campagna, dei contadini, della vita semplice e bella di una volta.
Mi è molto piaciuto La visitatrice... molto davvero. Ora mi accingo a leggere Materada mentre ho ancora in corso La casa del melograno. Beh era da tempo che mi ero ripromessa Tomizza, per via dell'amica italo-slovena...che nel frattempo ho perso purtroppo di vista...