...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 10 maggio 2012

papà mamma

mio padre è oramai purtoppo sordo, non sente il telefono.
mia madre è un pò esaltata, nel senso che è più vicace di una ventenne, e sempre in giro.
e parsimoniosa, perciò non mi telefona mai, un pò per risparmiare, un pò perchè crede fermamente che sia soltanto mio assoluto dovere farlo, nei loro confronti.
da domenica, non avendo telefonato io, nessun cenno.
ieri sera alle dieci meno un quarto nella casa al mare non rispondevano ed ho pensato fossero a dormire, e stamattina ai due numeri urbani neanche (occasionalmente abitano due case diverse, entrambe lontane da casa mia) e il cellulare di lei era "spento o irraggiungibile"...
ed io sono figlia unica. nel senso che l'unica sorella abita a 500 km da qui (beata lei), nel senso che chi si dovrà pigliar cura di questi due incredibili genitori che non stanno mai al posto che uno si aspetta da un 85enne e una 76enne ?
son ricorsa alla cugina che abita loro accanto, per sapere se li ha visti ancora vegeti. sì. infatti stavano in ospedale a fare un piccolo interventino a mio padre.
si sono dimenticati di farmelo sapere.

dio che pazienza che ci vuole ?!


Nessun commento: