...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


martedì 29 maggio 2012

9.12

alle 9.12, sono in ufficio, ricevo un sms da mia sorella, che vive in emilia a pochi km da parma... non mi scrive mai, e mai così presto, cosa sarà ? una sola parola sul display del cellulare : terremoto... non riesco a contattarla subito e temo. mi collego all'ansa e non riesco, mi collego al sito di repubblica, ma non dicono dell'intensità. temo ancora. poco dopo torna la possibilità di telefonarle: per fortuna niente crolli. penso ad altre persone care che vivono là... ma non si può fare nulla.

2 commenti:

Maude Chardin ha detto...

Già.. purtroppo non si può fare nulla. Spero proprio che i tuoi cari stiano bene.

nellabrezza ha detto...

sì sì, grazie. anche i piccolini, due ed un anno, che sarebbero i miei pro-nipotini, che dormivano durante la scossa delle 9..