...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 15 marzo 2012

università del Fare e del Sapere...

Sono aperte le iscrizioni al Corso di Compostaggio Pratico Domestico  Roma, 24 marzo 2012 dalle ore 10,00 alle ore 12,30
La Casa Del Parco - Riserva Naturale Regionale della Valle dei Casali Via del Casaletto, 400 – 00151 ROMA
Docente: Simona Sermoneta

Vi potrà sembrare incredibile, ma il compostaggio domestico, cioè la trasformazione degli scarti alimentari in terriccio fertile, è una pratica utile, facile, piacevole, pulita e profumata.Per farlo, basta un angoletto sul balconcino, un contenitore che “respira” (detto compostiera) e poche semplici accortezze. In fondo non siamo noi a compostare ma la Natura; a noi spetta solo creare le condizioni giuste.
Non si presuppone alcuna conoscenza precedente; tutto verrà spiegato ed illustrato: come procurarsi o costruirsi una compostiera da balcone (anche a costo zero) e come utilizzarla: cosa si può compostare e cosa no, come prevenire problemi, come riconoscere squilibri e provvedere a “regolare” il cumulo. Si avrà anche modo di vedere il terriccio, toccarlo e annusarlo: emana un piacevolissimo profumo di sottobosco!   
Laboratorio in collaborazione con "l'UniDiversità di Bravetta" -
Università del Saper Fare
Movimento per la Decrescita Felice - Circolo Territoriale di Roma
Email:
Facebook:
Unisf - Università del Saper Fare di Roma
Circolo della Decrescita Felice e della Transizione di Roma

3 commenti:

stefanover ha detto...

ah se abitassi a Roma ed avessi un triangolo di "buona terra", lo seguirei di sicuro... anche perchè coltivo (e mangio) delle fragole in un vasetto su un terrazzino a Cinisello Balsamo... (che per spiegarlo ai romani, qui c'è un clima ed un aria simil-Pechino... giusto per intenderci!)

nellabrezza ha detto...

ma stef ! vendi tutto e prendi una casettina con giardinetto in provincia !!!

...qui c'è già un gran sole...anche troppo direi! la natura sta per scoppiare...!

stefanover ha detto...

a proposito di spesa pubblica... ma sapete che hanno bloccato i risarcimenti alle vittime di ustica?

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/03/16/news/stop_ai_risarcimenti_alle_vittime_della_strage_di_ustica-31644939/

non solo hanno anche chiuso un sito dedicato al disastro del vajont :

http://www.grr.rai.it/dl/grr/notizie/ContentItem-04ec2fe4-6e6d-4aa0-9725-e02534dbd397.html


roba da farci venire il vomito, altro che andare a votarli !