...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


giovedì 9 febbraio 2012

henry cartier bresson - mostra a roma


4 commenti:

giorgio giorgi ha detto...

Fantastico. Lo adoro.
Peccato non poterla vedere.
Grazie per la segnalazione.

nellabrezza ha detto...

Oltre il fatto che ogni foto suggerisce mille significati, personalmente interpretabili, ci hanno accostato anche dei commenti di vari intellettuali.... una mostra sicuramente interessante. E ne vedi tante tante, di foto...

...e che ci vuole ad organizzare un viagetto a roma? beninteso, ad emergenza neve finita?

Carlo Volebele Vay ha detto...

Uno dei maestri che hanno fatto la storia della fotografia (se penso con quali macchine semplicissime e totalmente manuali lui e il gruppo dell'Agenzia Magnum, con Robert Capa in testa, ma ci metto anche Tina Modotti, Diane Arbus e tanti altri hanno scattato le loro immagini straordinarie, mi viene da sorridere pensando ad alcuni miei amici veneziani che si sentono grandi fotografi perché hanno a tracolla una Nikon o una Canon da migliaia di euro che sono solo capaci di usare in automatico).
Quasi quasi metto le ciaspole e vengo a Roma a vederla...
Ciao

nellabrezza ha detto...

Ah se vieni, non ci crederai ma troverai anche Tina Modotti !!....C'è una mostra (gratuita) all'Istituto Cervantes... a piazza Navona !

Sì erano eccezionali con quelle macchine manuali così lente...decidere velocemente i tempi di esposizione, i diaframmi....ma certamente più di ogni altra cosa è la capacità di "vedere" di chi scatta.