...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


domenica 29 gennaio 2012

immersa...

improvvisamente immersa nella neve . che bello ! adoro la neve...
so che sto dicendo una cosa che a molti dispiace. per gli ovvi problemi che crea, a chi vive dove c'è la neve spesso.
ma io ...l'adoro lo stesso...


P.S. di domenica: e stamattina, appena alzati, spalatura neve!


invece sabato piovigginava...


comunque ci son baci per tutti !

7 commenti:

isi ha detto...

a me piace, ogni tanto. due volte volte all'anno, per esempio :)
poi basta, e comunque preferisco il caldo.

Carlo Volebele Vay ha detto...

A me la neve fa ancora allegria e anche se a Venezia non è molto frequente, la ricordo con gioia per le furibonde battaglie a palle di neve per le calli e nei campielli dopo l'uscita da scuola, per i pupazzi di neve sopra i pozzi e per il fatto che siccome poi appena tirava vento la neve ghiacciava sugli scalini in marmo dei ponti,per qualche giorno non si andava a scuola perché era pericoloso. Ricordo infatti con viva e vibrante soddisfazione un compito di matematica saltato all'ultimo momento perché la professoressa si era slogata una caviglia scivolando proprio sul ponte davanti a scuola. Quando lavoravo a Torino, invece, significava il calvario di raggiungere Corso Dante dalla Barriera di Milano con il tram della linea 18 che si bloccava ogni 100 metri per gli scambi ghiacciati. Ieri, invece, ha significato la spesa imprevista di 80 euro per l'acquisto delle catene da tenere obbligatoriamente a bordo, però la neve mi piace ancora lo stesso.
Ah! Belle le foto e, soprattutto, quella piazza stupenda che devo aver già visto sicuramente in uno dei miei tanti giri(mi pare in Piemonte, dalle parti di Cuneo, può essere?), ma dalla tua prospettiva non riesco ad identificare con certezza...
Ciao

Linda ha detto...

e dove l'hai trovata la neve?

nellabrezza ha detto...

ehhh ...infatti la neve era solo lì, ce ne vuole per trovarne in italia! ma la strega che mi perseguita stavolta l'ho gabbata: abbiam viaggiato schivando uno sciopero nazionale ed una nevicata eccezionale !! ah ah!!!

nellabrezza ha detto...

invece a me carlo, commuove profondamente il silenzio che si fa quando nevica, quasi sacro, e il "rumore" lieve dei fiocchi che scendono.., e l'aspetto delle cose, di tutte le cose, ricoperte con quella morbidezza ... ma ha nevicato anche ad ovest dunque?
la "piazza" è quella della Venaria reale... a Cuneo, mèta originaria, non ci abbiamo messo piede. sarà per un'altra volta, forse.

redcats ha detto...

A mne la neve piace, ma se nevica a Roma ci blocchiamo! Però qualche fiocchetto mi farebbe piacere vederlo...redcats

nellabrezza ha detto...

magari un pochina di neve mi farebbe piacere...ma penso che i media stiano esagerando. oggi per dire, è stata la seconda volta che ho trovato ghiaccio sui vetri dell'auto... ma qualche anno fa, forse qualche decina a dirla tutta, ne trovavo tutti i giorni nei mesi invernali... mi sembra un semplice inverno questo. forse non ci siamo più abituati.