...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è parte essenziale della felicità"


venerdì 25 novembre 2011

ancora sull'amore

mentre discutevo... m'è venuto da pensare che solo grazie all'amore riusciamo a vedere attributi che non ci sono, nella persona che amiamo, e riusciamo a credere in quella persona, e ci crediamo tanto che riusciamo anche a dargli la forza, l'entusiasmo, la gioia di credere essa stessa in se stessa... vediamo e crediamo in una bellezza che non c'è, in una forza ed in un coraggio che invece sono inesistenti, ed è come se quella forza, e quel coraggio e quella bellezza fossero la proiezione della nostra forza e del nostro coraggio....
e che quando l'illusione finisce e vediamo cosa abbiamo dinanzi, che è ciò che ci è sempre stato davanti ma che non abbiamo mai voluto vedere, e che abbiamo disconosciuto anche di fronte a chi cercava di aprirci a forza gli occhi e le orecchie e l'animo, abbiamo sempre ricreato l'illusione per amore, per amare.

è ciò che fanno i genitori di figli disabili quando vedono, vogliono vedere, nei loro figli, capacità che non possiederenno mai. e nessuno le vede, salvo loro. e probabilmente quando l'amore è tanto e così forte, quelle capacità si raggiungono ! perchè la forza dell'amore è grande, e si comunica e si trasmette e si condivide in uno sforzo grandioso..

3 commenti:

Linda ha detto...

Un'analisi talmente lucida e veritiera che mette quasi paura...
(mail mandata)

gabrythecat ha detto...

quant'è vero questo post....

stefanover ha detto...

è per quello che si dice che l'amore è cieco !