...

"Non possedere
qualcosa che si desidera

è
parte essenziale della felicità"


lunedì 22 agosto 2016

finite ferie

no tutto ciò è innaturale e contrario alla natura umana... rientrare dalle ferie con questo silenzio in città e niente traffico mi fa sentire una zombie... anche rientrare a leggere la posta dell'ufficio e compiere i soliti riti del lavoro mi fa sentire una zombie.

lavorare è innaturale diciamocelo.

non passano neanche i passanti...tutto ciò è strano, stranissimo a vedersi qui.

bah

venerdì 19 agosto 2016

Riconoscere

A volte mi sento una sacerdotessa o una dea dell 'Amore....costretta alla castità alla verginità.

Ma verrà un giorno in cui, tra tanti, uno lo riconoscerò perché mi prenderà per mano e subito lo riconoscerò! Perché mi dirà solo una parola : 'partiamo !! '

venerdì 5 agosto 2016

C'è un giorno

C'è un giorno dell'anno in cui...sento di poter sfiorare la felicità assoluta..
Niente potrebbe o dovrebbe scalfirlo...
E' il giorno immediatamente precedente alle ferie estive !!!
Anzi per me sono LE ORE immediatamente precedenti...!!!

Eccoci. Tra...diciamo un paio d'ore...ci sarò. Anzi non ci sarò più.
Arrisentirci cari amici, arrileggerci...

Byebye !!

lunedì 25 luglio 2016

La magia

La magia della bellezza, la bellezza che entra dentro al primo sguardo e che ti smuove fino alle lacrime, si rinnova ancora, qui tra queste magnificenti montagne..che fino a pochi anni fa non avevo mai viste..
Sembra incredibile ma dappertutto c è bellezza..e appena fai qualche passo, o qualche nuvola transita nel cielo, cambiano tutte le prospettive, e altra nuova bellezza ti inchioda e ti strappa sospiri. Se dio esiste è così che si manifesta.

sabato 23 luglio 2016

Partita !!!

è nuvoloso oggi e le notizie da Monaco non ho ancora avuto il tempo e il coraggio di sentirle..ma sono in partenza per un posto bellissimo sulle nostre magnifiche Dolomiti !!
Dopo tutto un blog è un ottima via di fuga per intasanti..tornerò a vecchie ma sempre utili abitudini !!
Poi con gli smartphone oramai si può usare come un bloc notes..

giovedì 21 luglio 2016

Intasante

Sono intasante.
Ovunque vada sono intasante.
A scrivere cioè.
Sono già stata diffidata in più di una chat.
Così mi modero.
Però noto che lo faccio anche in qualche blog.
Uno in particolare.
Devo usare la moderazione anche qui.
Non mi rendo conto di quanto sia intasante.
Certo ho smesso di parlare per non importunare
gli altri esseri umani...
Però ho iniziato a scrivere ciò che avevo da dire.
E sono anni che scrivo scrivo scrivo... qui e in moltissime mails private...
da anni. E ho sempre cose da dire, da discutere anche.
Cioè non sono solo parole al vento, argomenti trattati superficialmente.
No, spesso approfondisco anche.
E' interessante. Comunque un profluvio di pensieri.
E' lo stesso problema degli scrittori, immagino.
Ma sempre intasante rimango.
Se non mi metto a scrivere un libro cioè-

Ohibò...

Susseguirsi

Gli eventi si susseguono senza sosta...
cenetta di arrivederci, che però per me forse sarà proprio un addio, con le ragazze del corso
di danza afro che ho seguito, sia come partecipante che come coordinatrice, per buona parte
dell'anno.
Una cenetta a casa, oltremodo comoda e simpatica, in un bel giardino e vicino casa.
Con i ragazzi africani che più che ospiti ci hanno cucinato una cena africana degna del
miglior ristorante. Cena semplice. La base sempre del riso bianco. Sopra pollo con verdure
stufati in una salsa con mooolte cipolle !

La musica afro stavolta era da cd, in sottofondo.
In precedenza un antipasto, e a seguire un eccellente tiramisu casalingo, e la mia
pregevole sangria !

E' stato piacevole, ad oltre un mese dalla chiusura del corso. Delle piccole amicizie
tra persone diverse, ma vicine.
Ma innegabilmente la distanza culturale, pure in assenza di razzismo, rimane.
Non so quanto sia superabile... Nel senso che si può superare , accettando di volta in volta le specificità di ogni diversa cultura, ma le differenze rimangono e persistono.
Perché la cultura intesse gli esseri umani , fin dall'inizio nutrita col latte materno,
e quel tessuto non si potrà mai disfare.
E anche giusto che sia così.